2011
03.02

Stambecco, Ibex - f/5.6, 1/200 sec, 800 ISO, on a PENTAX K-7 + Pentax FA* 400mm

Lo stambecco è stato ferocemente cacciato nel corso dei secoli, tanto che nel diciannovesimo secolo questo bellissimo erbivoro era oramai quasi estinto. Ne rimanevano solo pochi esemplari in Valle d’Aosta. Per questo motivo il re di Sardegna e futuro re d’Italia Vittorio Emanuele II, nel 1856 decise di proteggerli: l’unico autorizzato a cacciare gli stambecchi era il re medesimo. Il posto in cui gli ultimi stambecchi vivevano fu dichiarato Riserva personale di caccia del re. Quella riseva di caccia fu il nucleo del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il primo parco nazionale creato in Italia, nel 1922.

Grazie anche all’istituzione del parco da allora la popolazione di stambecchi è gradualmente aumentata e grazie anche a progetti di reintroduzione il loro areale si è ampliato a tutto l’arco alpino. Oggi ci sono stambecchi in Italia, Francia, Germania, Austria, Svizzera, Slovenia e Bulgaria, per una popolazione complessiva di circa 30.000 esemplari.

Ibex, Stambecco - f/7.1, 1/1000 sec, 400 ISO, on a SAMSUNG GX20 + Pentax FA* 400mm

Over the centuries the ibex was doggelly hunted. For this reason, in the nineteenth century, this beautiful herbivore was almost extinct. It remained only a few specimens in the mountains of Val d’Aosta. So, Vittorio Emanuele II, King of Sardinia and Piedmont (and future King of Italy), in the 1856 resolved to protect them: the only authorized to hunt the ibex was the King himself. The place where the last ibex lived was declared royal hunting reserve.

That game reserve was the nucleus of Gran Paradiso National Park, the first the first national park established, in the 1922, in Italy.
Thanks also to the institution of the park the ibex population has gradually increased, and thanks to reintroduction projects today there are ibex in Italy, France, Germany, Austria, Switzerland, Slovenia and Bulgaria, for a total population of about 30,000 units.

In the nineteenth century, the ibex was almost extinct

No Comment.

Add Your Comment